Esercizi Miopia Efficaci

Se soffri di miopia devi sapere che ci sono degli esercizi specifici che contribuiscono a migliorarla.

Miopia Oculare
Miopia oculare

Si tratta di una sorta di ginnastica oculare in grado di prevenire i disturbi visivi ed è in grado di curarla, anche se attualmente non ci sono prove certe in merito.

Di sicuro gli esercizi per la vista sono benèfici per gli occhi affaticati e si possono svolgere facilmente in pochi minuti.

Prima di spiegare come svolgere la ginnastica per gli occhi, qualche informazione riguardante il disturbo che non permette di vedere bene gli oggetti da lontano.

Miopia: Cos’è

Con questo termine si intende un difetto di rifrazione dell’occhio per cui l’immagine di oggetti lontani si vede offuscata.

La distanza in cui si riscontra questo disturbo dipende molto dalla sua entità: tanto più elevata è la miopia, tanto più ridotto è l’orizzonte visivo di visione nitida.

Dunque se per vedere bene da lontano tendi ad avvicinarti, sicuramente sei affetto da miopia.

Questa anomalia refrattiva non consente alla luce proveniente da un oggetto posto all’infinito di focalizzarsi in modo corretto sulla retina, bensì davanti ad essa.

Di conseguenza gli oggetti osservati tendono ad apparire sfocati e la visione migliora solo riducendo la distanza di visione.

Il termine miopia deriva dalla parola greca myopos che vuol dire letteralmente “strizzare gli occhi”, atteggiamento caratteristico dei soggetti che soffrono di questo fastidio, finalizzato proprio a mettere gli oggetti a fuoco e renderli più nitidi.

La miopia può essere maggiormente fastidiosa negli adulti in ambienti poco illuminati, la sera, mentre si è al volante e quando si svolge attività sportiva; nei ragazzi invece si evidenzia maggiormente durante lo studio.

Anche se la miopia può insorgere a qualsiasi età, compare più frequentemente tra i 20 ed i 25 anni.

Miopia: Cause

La miopia può essere causata da diversi aspetti che possono portare alla comparsa del disturbo:

  • aumento del cortisolo nel plasma sanguigno;
  • aumento della densità ottica del cristallino;
  • cause ereditarie;
  • cornea e cristallino iperfunzionanti;
  • lunghezza eccessiva del bulbo oculare;
  • Stress visivo.

Miopia: Occhiali

L’occhiale da vista corregge la miopia ma va scelto a seconda del grado del disturbo.

Se la miopia è lieve non ci sono limitazioni sulla montatura più adatta, mentre invece il difetto è di livello medio è bene evitare montature eccessivamente grandi.

Al contrario se il grado della miopia è elevato, vale la pena optare per montature più piccole, leggere e ben centrate rispetto agli occhi.

Riguardo le lenti da miope occorre che siano di buona qualità e soprattutto dotate di trattamento antiriflesso multistrato affinchè si eliminino le cosiddette immagini fantasma e aumenti la trasparenza.

Purtroppo le lenti per una miopia di grado medio alto tendono ad avere un effetto rimpicciolente, inestetismo che comunque si può ridurre impiegando lenti asferiche e di alto indice.

Correzione Miopia

Oltre che con un paio di occhiali da vista, alcune persone ricorrono alle lenti a contatto per correggere la miopia.

C’è da dire che con questo metodo bisogna essere consapevoli che ci si ritroverà sempre con un corpo estraneo nell’occhio che potrebbe causare, se non si presta la giusta accortezza, infiammazioni della cornea (cheratiti).

Per correggere e migliorare la miopia si può anche ricorrere al laser, sempre che sia di grado lieve.

Intervenendo chirurgicamente invece è possibile impiantare nell’occhio una lente artificiale, con ottimi risultati anche nei casi di miopia elevata.

Di contro però l’intervento risulta essere piuttosto invasivo e non privo di rischi.

Ginnastica Oculare Miopia

Passando agli esercizi specifici per ridurre il difetto della vista che provoca una visione sfocata da lontano si può adottare il Metodo Bates che agisce sul rilassamento dei muscoli oculari tramite degli esercizi quotidiani.

La tecnica è composta da 3 tipi di allenamento:

  1. Blinking: si svolge sbattendo le palpebre per 20 secondi, senza strizzarle con pause di 5 secondi tra una serie e l’altra (di solito 7 o 8). Così facendo si ossigena il cristallino e l’occhio viene idratato;
  2. Shifting: occorre oscillare a destra e a sinistra la testa, gli occhi e le spalle stando in piedi, senza fissare nessun oggetto durante l’esercizio.
  3. Palming: bisogna coprire gli occhi con il palmo della mano creando una sensazione di buio e provare a rilassarsi.

NOTA BENE: appare doveroso specificare che le pratiche di ginnastica oculare svolte col Metodo Bates non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico.

Dunque le suddette informazioni riguardanti gli esercizi efficaci per correggere la miopia hanno solo un mero fine illustrativo.


LEGGI ANCHE:


Le informazioni riportate in questo sito hanno solo uno scopo informativo. Non costituiscono formulazione di diagnosi o prescrizione di cure, né sostituiscono il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Chiedi sempre il parere di un Dottore riguardo qualsiasi indicazione riportata.