Visita Oculistica Gratuita

Non vedi bene e desideri fare un controllo visivo gratuito dei tuoi occhi? Puoi recarti presso un oculista oppure, se abiti vicino alla zona di Brindisi, venire nel nostro negozio di ottica a Francavilla Fontana.

Controllo gratuito della vista
Controllo gratuito della vista

In alternativa, ma solo per farti un’idea in attesa di ricorrere ad uno specialista, effettuare un controllo gratis della vista online, seguendo il metodo spiegato di seguito.

Visita Oculistica Gratuita

Tutti almeno una volta all’anno dovremmo farci vedere da un oculista per assicurarci che i nostri occhi stiano bene.

Per risparmiare sul costo della visita si può approfittare del mese della prevenzione che si svolge annualmente ad ottobre, periodo in cui  la maggior parte dei centri ottici di tutta Italia (da noi tutto l’anno) offrono le visite gratis.

In più, su internet è possibile anche effettuare il controllo della vista senza spendere nulla per verificare che gli occhi godano di buona salute.

Occorre precisare però che si tratta di semplici test senza alcun valore medico o scientifico; servono giusto per farsi un’idea grossolana, magari nel frattempo che arrivi il giorno di una visita vera e propria da svolgersi presso uno specialista.

Visita oculistica online

Rimarcando che questi test non hanno valore diagnostico è possibile il controllo virtuale della vista per fare diversi tipi di controlli.

Controllo acutezza visiva con sistema ottotipo: chiamato anche metodo optotipo, permette di capire come vediamo da vicino e da lontano ricorrendo ad una tavola sulla quale sono impressi segni, lettere o numeri di grandezza decrescente dall’alto verso il basso.

Se il controllo viene fatto sui bambini, il sistema ottotipo utilizzato è quello delle E di Albini.

Come fare il test visivo

  • Per eseguire il correttamente il test bisogna prendere un cartoncino rettangolare con cui coprire gli occhi, un metro flessibile, carta e penna per segnare i risultati;
  • Il test è meglio non eseguirlo quando si è stanchi, in una stanza ben illuminata, posizionandoti ad una distanza dal monitor di circa 3/4 metri;
  • Indossa gli occhiali (se li utilizzi solitamente) e copri un occhio il cartoncino, senza comprimerlo;
  • Poi fai l’esercizio e successivamente tieni aperti entrambi gli occhi per qualche istante prima di ripetere il test con l’altro occhio.

Valutazione del senso cromatico

Tavole di Ishihara
Tavole di Ishihara

Il controllo del del senso cromatico consente di valutare la capacità di riconoscere i tre colori fondamentali: rosso, verde e blu e l’eventuale presenza di discromatopsie (Daltonismo).

Il test dei colori viene fatto attraverso le cosiddette Tavole di Ishihara, composte da 38 tabelle al cui interno sono presenti dei numeri che, se la vista è a posto, devono essere interpretati e letti tutti nella maniera corretta.

Controllo preventivo delle maculopatie

Griglia di Amsler
Griglia di Amsler

Serve per la diagnosi precoce delle malattie retiniche. e si svolge attraverso i Test di Amsler o delle Post Immagini.

Questa prova è fondamentale per prevenire perdite di vista in condizioni quali la degenerazione maculare, l’istoplasmosi, la corioretinopatia sierosa centrale, la membrana neovascolare coroideale e la retinopatia diabetica.

Come fare il test di Amsler

Indossa eventualmente gli occhiali da lettura e posizionati a distanza di lettura dalla griglia.

Durante il test le linee che si vedono, se tutto è a posto dovrebbero apparire dritte e i quadratini dovrebbero apparire di grandezza uniforme.

Bisogna coprire un occhio, mantenersi a distanza di lettura e fissare il punto situato al centro del reticolo; ripetere poi il test con l’altro occhio.

Se si vedono variazioni nell’aspetto della griglia (distorsioni, offuscamenti, alterazioni della colorazione ecc) è bene consultare un oculista per farsi visitare.


LEGGI ANCHE:


Le informazioni riportate in questo sito hanno solo uno scopo informativo. Non costituiscono formulazione di diagnosi o prescrizione di cure, né sostituiscono il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Chiedi sempre il parere di un Dottore riguardo qualsiasi indicazione riportata.